RAI - Quasi le sette
 "Ogni opera d'arte e' come un frammento sospeso nel vuoto e sta li, con il suo lessico,
con i suoi misteriosi poteri alchemici nell'attesa di incontrare il bagliore di una pupilla"